sabato 8 settembre 2018

Gita 14 Ottobre 2018 la sagra del CIAPINABO'

ASSOCIAZIONE PESCATORI ISPRESI

Gita a Carignano (TO) per la sagra del CIAPINABO'

La sagra del Ciapinabò (in italiano Topinambur) è una sagra curiosa perchè fa conoscere questo
tubero importato dall'America che fa molto bene alla salute.
Infatti il Ciapinabò è definito come il tubero della salute perchè non contiene colesterolo, aumenta le difese immunitarie, è ricco di proteine e combatte l'anemia.
A Carignano è d'obbligo provare il CIAFRIT.  Il Ciapinabò viene infarinato e fritto ed ha la
consistenza delle tradizionali CHIPS.  Da provare anche il BOUNET con Ciapinabò è il tipico budino di amaretti che diventa un dolce molto buono che appagherà il vostro palato.
Ma sopratutto il Ciapinabò è il principale ingrediente della  BAGNA CAODA quel meraviglioso
intingolo tipico della regione Piemonte diventato PATRIMONIO DELL'UNESCO.
Ovviamente essendo una sagra molto apprezzata e con molti visitatori (ogni anno sono circa 30.000) vi si trova di tutto, banchi con specialità locali, banchi con street food, mostre di bestiame etc. etc.  
Da ricordare che Carignano non è solo Ciapinabò, ma è la città da dove discendono i Savoia con
capostipite Carlo Alberto (Re di Sardegna) pertanto oltre che alla fiera ci sono da visitare
palazzi e chiese.
Alle 12:30 andremo a mangiare a FAULE' paese poco distante da Carignano (circa 15 minuti di bus) in provincia di Cuneo ed abbiamo scelto un menù con prodotti tipici piemontesi al
ristorante "LA SOSTA DI MAMA"
                                                        MENU'

                                                       Antipasti
                                           Carne Albese con scaglie di parmigiano
                                                              Affettati misti
                                                    Lingua in salsa piemontese
                                          Assaggio di bagna caoda con verdure
                                                          Primi
                                        AGNOLOTTI piemontesi al ragù   
RAVIOLES della VAL VARAITA
 (non sono ravioli ma gnocchi con una forma ed un sugo particolare, una loro specialità)
                                                         Secondi
Cosciotto di maiale cotto nel forno a legna per circa 10/12 ore con patate al forno
                                                         Dessert
Pere cotte e cioccolato con yogurt greco (sempre una loro specialità)
Vino, acqua, caffè e digestivo (Genepì)

Partenza il giorno 14 OTTOBRE 2018 alle 6:30 dalla piazza mercato di Ispra
rientro previsto per le ore 21:00

Il costo per  il solo viaggio:
per i soci e un loro accompagnatore euro 20,00 a persona
non soci euro 25,00
Il costo per il viaggio e il pranzo:
per i soci ed un loro accompagnatore a persona euro 50,00
non soci euro 55,00

Per prenotazioni:  Piotti Mario tel. 3391933783                        

     IL Direttivo